NOTIZIE

Ieri abbiamo ripubblicato un estratto di una intervista del 1999 di Alain Elkann a Indro Montanelli sulla necessità di rivedere la Costituzione. L’accusa facile che ci è stata rivolta é stata: “strumentalizzate i morti!”. In realtà, noi ci limitiamo a riflettere sulle parole di un illustre protagonista del Novecento e a trovare nelle sue argomentazioni le ragioni del nostro Sì. Lo faremo ancora, nelle prossime settimane...

A Milano fa già freddo e dopo il lavoro Laura vorrebbe tornare a casa, dove la aspettano le sue bambine, ma sa che per costruire un futuro migliore per loro, prima di tornare ad abbracciarle, c’è qualcosa di più importante che può fare: andare a bussare alle case dei suoi vicini e raccontargli perché è importante votare Sì il 4 dicembre. Può iniziare dalla scala B del suo condominio, lì conosce già la signora Chiara con...

Prima regola del fronte del “No”: non si parla mai del fronte del “No”. Parafrasando il celebre film, sembra questo il destino dei politici contrari alla riforma costituzionale, per i quali la campagna per il referendum del 4 dicembre sta diventando un compito sempre più ingrato. Che gli argomenti contrari alla riforma fossero deboli, questo lo si sapeva già, ma il vero problema del No sta ormai venendo al pettine, ed è un problema...

Nel 1999 Indro Montanelli, storica penna del Corriere della Sera, rilasciò una serie di interviste ad Alain Elkann, che vennero raccolte sotto il titolo “La Storia d’Italia di Indro Montanelli”. Durante una di queste interviste Montanelli parlò anche della formazione della Costituzione, e dei difetti che si palesarono, sin dalla sua redazione. Le parole di Montanelli sono di una attualità sconcertante, ed è per questo che meritano...

Sul nostro sito, nella colonna di destra della homepage per la precisione, potete trovare gli innumerevoli eventi, sempre aggiornati, che vengono organizzati tutti i giorni in tutta Italia per la promozione dei contenuti della riforma costituzionale, delle ragioni del Sì. Il grande fermento e l’entusiasta partecipazioni di accademici, politici, costituzionalisti, e della società civile in generale, dimostra il grande interesse che vive e che...

Il prossimo 4 dicembre parteciperà al voto anche chi è nato entro il 4 dicembre 1998. Ragazzi che non hanno conosciuto mai la lira (avevano 3 anni quando materialmente è iniziato a circolare l’euro), che non ricordano l’11 settembre 2001, né un mondo senza il web. La generazione chiamata per la prima volta al voto in occasione del referendum costituzionale è la più multiculturale e multietnica di sempre, rappresenta...

Pagina 20 di 50« Prima...10...1819202122...304050...Fine »